Crea sito

La traversata infinita e sudaticcia

O me tapino, che vado in cerca di casa e rifugio sicuro, questa notte vago per i meandri di...

Massime del Buddha Il Pensiero

Massime del Buddha e del pensiero buddista

Massime del Buddha - La Riflessione

Massime del Buddha e del pensiero buddista

Poesie di De Jesus Yahaira

Bellissime poesie in Spagnolo

Massime del Buddha I Fiori

Massime del Buddha e del pensiero buddista

Epicuro - Massime e Aforismi

Epicuro - Massime e Aforismi

      Le massime e gli aforismi di filosofo greco che amava il piacere e...

Massime del Buddha Lo Stolto

Massime del Buddha e del pensiero buddista

Sonetti Dante Alighieri

I migliori sonetti della "Vita Nuova" di Dante Alighieri

La Legge di Murphy

La Legge di Murphy

Legge di Murphy:

Massime del Buddha I Fiori

Massime del Buddha e del pensiero buddista

 

Chi sottometterà questo mondo, quello di Yama
(signore dei defunti) e quello degli dei?
Chi troverà il sentiero della perfezione, indicato
con chiarezza come chi è pratico trova il fiore (giusto)?
Il discepolo sottometterà questo mondo,
quello di Yama e quello degli dei. Il discepolo trpverà
Il sentiero della perfezione, indicato con chiarezza,
come chi è pratico trova il fiore (giusto)?

Avendo ben presente che questo corpo è simile
alla spuma, sapendo che la sua natura è effimera
come un miraggio, dopo aver spezzato le frecce fiorite
di Mara, avanzi egli invisibile al re della morte.
La morte porta via l'uomo che raccoglie fiori
e la cui mente è preda della distrazione, così come fa
la piena con il villaggio addormentato

Mentre l'uomo è impiegato nel raccogliere fiori,
la sua mente è preda della distrazione
ed egli non è pienamente soddisfatto dai piaceri,
allora la morte lo ghermisce
Così come l'ape raccoglie il nettare dai fiori,
senza arrecare danni né al suo colore, né al profumo,
così l'uomo saggio deve vivere nel proprio villaggio.

Non faccia attenzione alle ingiustizie subite,
a ciò che gli altri avrebbero dovuto fare o non fare:
faccia attenzione piuttosto a ciò che egli stesso
deve o non deve fare.
Come un fiore splendido ma senza profumo,
così splendide ma prive di frutto, sono le parole
di chi non agisce in conformità con esse

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online